La Porta dei Sogni | Raimondo Galeano

Description

 

 

La Porta dei Sogni

Raimondo Galeano

dal 11 Gennaio al 8 Febbraio 201


Art City White Night | Arte Fiera

Sabato 25 Gennaio 2014 apertura straordinaria h. 20.00-24.00 


 


La Porta dei Sogni

"La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori.” Alda Merini

Il colore non esiste. E’ questa l’affermazione che ha spinto lo studio e la ricerca scientifica, artistica ed estetica di anni e anni dell’artista bolognese Raimondo Galeano.

La luce dà forma e colore a tutte le cose, io dò forma e colore alla luce”, queste le parole chiave della poetica di Galeano formatosi inizialmente a Roma con la Scuola di Piazza del Popolo. 

L’artista supera i limiti della pittura e va oltre, si affida direttamente a qualcosa di più complesso e   maestoso, all’uso della luce.

Lo studio di Galeano si concretizza in un sorta di camera oscura, un modus operandi affine alla fotografia e alla cinematografia. 

Grafia della luce. 

Luce che scrive, luce che dipinge. Una luce attiva che disvela il suo fascino come la più bella e seducente delle amanti. La pittura si spoglia del colore e si dona alla verità formale della luce. 

Appena il buio scende, si viene sedotti da opere luminescenti e ci si trova dinnanzi ad immagini che entrano in scena: l’immagine diventa verbo, irrompe nell’apparire della visione, diventa  protagonista galoppante e si fa attrice del momento. Come una diva, icona dell’immaginario collettivo. 

E proprio di icone si vestono le opere in esposizione, simboli cult dell’immaginario cinematografico fantastico e surreale.

Peter Pan, Trilly, Mary Poppins e altri personaggi fantasy saranno i protagonisti di qualcosa che va oltre una semplice mostra.  

Cosa di più fantastico di una pittura di luce? Cosa di ancor più fantastico, quando la fantasia dei personaggi del cinema brilla incandescente rendendo preziosa l’oscurità? Galeano “stilista”, veste di luce le icone del cinema ponendole letteralmente sotto il riflettore. 

L’artista diviene faro, unico nel suo genere e unico nella storia dell’arte.

Galeano si serve della luce per donarci immagini splendide e splendenti, quasi ritratti fotografici in negativo fluo. Di fronte ad una sua opera, come all'interno di una sala cinematografica buia, meraviglia e attesa ricordano momenti emozionanti di scene proiettate che possono cambiare la storia del cinema, commuoverci o farci sorridere.

La pittura di Galeano è una pittura dialettica e performativa, attiva. 

Mai uguale a se stessa, nè di giorno, nè di notte. Come una scia di stelle, di giorno tele lattee quasi scremate e monocrome si trasformano di notte, al buio, in qualcosa d'altro, regalandoci le immagini che si nascondono alla luce. Ecco la trasformazione, la metamorfosi, il passaggio.

Il bruco diventa farfalla, e la pittura si accende, si va in azione. 

Ciak si gira.  La tela come un set cinematografico sfavillante.

Una pittura quindi in costante rinnovo che si allinea straordinariamente all’ideologia contemporanea: luce quale soggetto informe, ineffabile e immateriale che richiama perfettamente la concezione di tecnologia.  

Una pittura quindi tecnologica quella di Galeano.

Galeano artista, performer, drammaturgo, regista e scultore di quella creatura libera, bizzarra, indefinibile, priva di limiti che è la luce.

Più che una mostra, una vera e propria esperienza sensoriale.

Spazio San Giorgio

Federica Fiumelli 


Raimondo Galeano

C'è un personaggio in cui vive la speranza che un approccio nuovo salvi il bello e il buono di cui l'umanità è capace, prima che si isterilisca in una forma vuota. Si chiama Raimondo Galeano, vive a Bologna e il sogno che ci racconta Nietzsche, lui lo dipinge. read more

 

 

 


Sabato 11 e 18 Gennaio e sabato 1 e 8 Febbraio 2014 h. 16.00-18.00, Workshop con l'artista nell'ambito del programma Pop for Kids - Arte a Misura di Bambino. Per info e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  


Settimana Arte Fiera 22-27 Gennaio 2014 

Art City White Night | Sabato 25 Gennaio 2014 h. 19.00-24.00

orari di apertura

 

Sabato 25 Gennaio 2014, in occasione di Art City White Night di Arte Fiera, alcune opere del maestro Raimondo Galeano vi accoglieranno anche presso Ristorante Meoli, via Majani 1, Bologna (0510363614) per un'insolita e imprevedibile "Cena al Buio". http://www.ristorantemeoli.it


PRESS - Hanno scritto noi:

Il Resto del Carlino 11 Gennaio 2014

Il Resto del Carlino 4 Gennaio 2014

 

 

 

wall street internationalbolognacult.itilrestodelcarlino.it | artincontro.com | artribune.com | artnoise.it | livebo.it | lobodilattice.com | bolognatoday.it | undo.net | linkarte.it | ilpensieroartistico.eu | frattura scomposta | 

 

 

Contributor BOLOGNA CONNECT

 

 

Orari di apertura:

Martedì-Mercoledì-Giovedì 9.30-15.30 

Venerdì 10.00-13.00 / 17.00-19.00 

Sabato 16.00-19.00 

in altri orari su appuntamento / chiuso Domenica e Lunedì


Spazio San Giorgio – Via San Giorgio 12/A - Bologna - 3495509403

Ingresso Libero

 

 

 

  

 

  

SCARICA IL CATALOGO | Scarica il Comunicato Stampa | Scarica L'Invito |